Portici di Carta 2014 ricorda Dino Campana, poeta della visione

Mai visto un serpentone di libri lungo due chilometri? E’ possibile. Succede a Torino a Portici di Carta, progetto del Salone del Libro, cui partecipano anche gli enti Regione e Comune, Fondazione Crt, Marcos y Marcos, Edt, Camera di Commercio. La catena di libri, che prenderà vita il week end dei 4 e 5 ottobre 2014, si srotola sotto i portici di Via Roma, P.za S. Carlo e Piazza Carlo Felice, che faranno da sfondo a una grande festa di cui sono protagonisti i librai, indipendenti e non, le piccole case editrici, i bouquinistes, e soprattutto il pubblico, che potrà godersi in tutta tranquillità, a piedi o in bici, il centro storico cittadino, grazie all’adesione dell’Amministrazione alla Giornata del Camminare.

A Torino ci sarportici di cartaanno Luca Bianchini e il regista Fausto Brizzi per ricordare Giorgio Faletti, Gustavo Zagrebelsky con un’anticipazione della Biennale Democratica 2015, Giorgio Fontana, Premio Campiello 2014. Tanti gli eventi, alcuni dei quali riservati ai bambini, compresi gli appuntamenti con ToriNoir e gli incontri al Circolo dei Lettori.

 

Quest’anno Rocco Pinto, insieme a Marco Pautasso e Andrea Gregorio, hanno pensato di dedicare un ampio spazio a Dino Campana. in occasione dei cento anni dalla pubblicazione dei Canti Orfici. Poeta modernissimo, Campana, con le sue inquietudini, la vita errabonda, che lo portò anche a varcare l’Oceano, i difficili rapporti con la famiglia, l’amore tormentato per Sibilla Aleramo, il disagio psichico e i frequenti internamenti in manicomio, l’attaccamento all’arte visiva e il culto per l’immagine. Poeta incompreso e negletto, che ha ispirato tuttavia intere generazioni di artisti come Montale, Pasolini, Bo, Vecchioni.

Campana-Canti_Orfici-Mym-r

Ne parleranno Gianni Turchetta che gli ha dedicato una biografia, che racconta in un reading-spettacolo il «suo» Campana e quell’avventura editoriale, Michele Di Mauro che legge brani scelti dei Canti Orfici , Laura Pariani che presenta un progetto in cantiere legato al celebre poeta, i ragazzi del Liceo Teatro Nuovo che propongono la performance Il canto di Orfeo. Non è tutto, perché nelle librerie di Portici sono distribuiti gratuitamente 30mila fogli sciolti con brani dei Canti Orfici offerti da Marcos y Marcos, in collaborazione con l’Associazione Letteratura Rinnovabile. A novembre, Letteratura Rinnovabile ne proporrà un’edizione numerata, che i librai torinesi proporranno in sottoscrizione ai propri clienti, il cui ricavato sarà interamente devoluto alla realizzazione di un progetto creativo organizzato insieme allelibrerie torinesi nel corso del 2015.

 

Puntuale come ogni anno la manifestazione metterà attorno a un tavolo alcuni degli attori della filiera del libro per fare il punto sullo stato dell’editoria nel nostro Paese, in attesa dei dati di fine anno. Rocco Pinto ha chiamato a raccolta ospiti ed esperienze di diversa provenienza come Aldo Addis (Liberos – Sassari), Samuele Bernardini (Lim – Milano), Battistina Dellepiane (Ali – Genova), Cristina Giussani (Sil – Venezia), Roberto Squinzi (ass. Liber – Bergamo), Enrica Scano (libreria Capo Horn – Torino), Silvana Sola (Ibby Italia).

 

Ospite d’onore di questa edizione è l’editore Marcos y Marcos, che da oltre trent’anni svolge l’opera meritoria di riportare alla luce gioielli dimenticati della letteratura internazionale, come Boris Vian, e proporre al pubblico italiano autori come Jhumpa Lahiri o Seamus Heaney. Claudia Tarolo e Marco Zapparoli presenteranno anche due dei numerosi appuntamenti legati al progetto Letteratura Rinnovabile, Carta Canta, macchine da scrivere parlanti, stile Lettera 22 ma di cartone, che nascondono la voce di autori e attori che leggono brani dei libri Marcos y Marcos, disseminate nelle librerie di Torino, e la Bici Teca, una bicicletta dotata di apposite scaffalature in legno e piano d’appoggio, per trasformarsi in una biblioteca mobile che andrà in giro per la città e per Portici per offrire libri, messaggi, progetti creativi di Marcos y Marcos.

 

Info su http://www.porticidicarta.it/portici-2014.html

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

03. ottobre 2014 by Anna Puleo
Categories: writing and more | Tags: , | Leave a comment

Leave a Reply

Required fields are marked *